DALLA FONDAZIONE ALLA SVOLTA DEL 1990

Video racconto

A cura di Leonardo Ciacci

Per raccontare in un video di pochi minuti la storia lunga di una istituzione come l’INU, fin dalla sua fondazione è necessario mettere mano ad un archivio immenso di documenti, pubblicazioni, saggi, articoli, leggi, piani e immagini e, insieme, biografie,
storie personali, rapporti con le istituzioni e con le vicende politiche e sociali che hanno attraversato il Paese per quasi un secolo. Ma è soprattutto il confronto con le idee il percorso che non può essere evitato. Come è noto ad ogni urbanista, è l’idea di città e di società a guidare il lavoro di un progettista che accetti la sfida di “disegnare” il futuro dello spazio abitato, delle strutture urbane e, insieme, delle regole che accompagnano la vita dei suoi abitanti. È questo confronto di idee ciò che più caratterizza l’archivio dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, dove sono registrati passioni, confronti, a volte scontri, grande generosità e costante responsabilità, nella consapevolezza dell’importanza del compito.
Questo primo racconto restituisce gli anni di un periodo caratterizzato da fatti eccezionali - la guerra e la ricostruzione, lo sviluppo industriale, drammatiche tensioni politiche - affrontati da figure riconosciute come maestri indiscussi. Il racconto si interrompe ad un passaggio cruciale per l’intero Novecento, come si ricava dalle letture degli storici e dei filosofi più attenti alla sua storia. Seguirà un secondo racconto, che a partire da quel momento di rottura, raccoglierà il filo di questa storia nel suo periodo più recente; anni in cui l’INU, in modo diverso, ha continuato ad affrontare con la consueta ricchezza di idee, di riflessioni e di concrete iniziative la trasformazione del Paese.