INIZIATIVE per il novantesimo
EVENTI
Le manifestazioni e i programmi
PRESENTAZIONE  
di Patrizia Gabellini

La lunga sospensione causata dall’epidemia ha indotto anche l’INU a modificare il programma delle attività legate ai suoi 90 anni. In particolare, si è deciso di rinviare alla primavera del 2021 le iniziative in presenza, ovvero la mostra e il convegno di chiusura, e di ripensare il tutto in una prospettiva digitale, anche con operazioni che di fatto anticipano la mostra come la raccolta e selezione di materiali che in quella occasione potranno essere pienamente apprezzati.

“Cronologia”, “Documenti”, “Studi e ricerche” sono le sezioni del portale https://www.inu90.com dove si vanno sedimentando gli esiti di questo prezioso e inedito lavoro ricognitivo dell’Istituto, il repository di un ricco insieme di testi scritti e visivi che potranno alimentare iniziative pubbliche ed editoriali di diverso tipo.

 

La dimensione riflessiva, che fin dall’impostazione del programma si è ritenuta fondamentale per la sua capacità di legare passato, presente e futuro, è stata affidata alla sezione “Eventi”, caratterizzata da seminari, tavole rotonde, conferenze, letture, interviste variamente combinati e cadenzati per la restituzione online.

 

Eventi è lo spazio che intende rendere evidente il carattere non celebrativo del Novantesimo e l’impegno politico culturale dell’Istituto selezionando e trattando alcuni grandi temi che hanno percorso la vita lunga dell’INU, che ne restituiscono il ruolo nel paese e nel campo disciplinare, ma anche la dinamica interna delle posizioni, mettendone in luce impegno civile e competenze.

 

Per i prossimi mesi sono in preparazione tre Eventi: “L’INU, le istituzioni, la politica”; “Marginalità e rischi territoriali e sociali”; “Regime dei suoli e degli immobili”.

 

1. L’INU, le istituzioni, la politica: è il grande e persistente tema del rapporto con le istituzioni ai diversi livelli e con la politica, fondativo per un Istituto che ha concepito la cultura, il governo e la pianificazione del territorio e della città al servizio del paese, e soggetto a ridefinizioni nel tempo.

Il trattamento e l’articolazione del tema, le modalità della sua presentazione online sono stati affidati a Carlo Alberto Barbieri e Giulio Ernesti.

Data la sua pregnanza si è scelto come primo evento. Si svolgerà il 30 ottobre 2020. 

2. Curando fragilità: il tema ha radici profonde nella storia dell’INU e ne esprime, da un lato, il caratteristico riformismo, dall’altro, la competenza in molte discipline della terra. 
Il trattamento e l’articolazione del tema, le modalità della sua presentazione online sono stati affidati a Domenico Moccia e Valter Fabietti.
L’evento si collocherà tra le iniziative collegate a Urbanpromo e si svolgerà il 20 novembre 2020.

3. Regime dei suoli e degli immobili: per questo terzo Evento si è mantenuto come titolo un’espressione diventata comune e distintiva dell’Istituto da alcuni decenni, benché il tema della riforma urbanistica e dei piani abbia impegnato l’INU già a partire dagli anni Cinquanta del Novecento e da allora si sia mantenuto senza soluzione di continuità, in parte caratterizzando il rapporto con le istituzioni, la politica, la legislazione.

Il trattamento e l’articolazione del tema, le modalità della sua presentazione online sono stati affidati a Giuseppe De Luca e Stefano Stanghellini.

L’evento si terrà nel gennaio 2021.


 

ALTRI EVENTI

La dodicesima Giornata di Studi dell’INU si svolgerà il 18 dicembre 2020.
Il sito web dell'Evento


 

© 2020 by PMopenlab srls

Sede Legale, Sede Operativa e Segreteria Nazionale: Via Castro dei Volsci 14 - 00179 Roma